Le ultime 10 ricette pubblicate:
Home / Dolci / Amor polenta
Amor polenta

Amor polenta

L’amor polenta è un dolce tipico della città di Varese e per questo motivo è anche conosciuto come “Dolce di Varese”. L’amor polenta è un dolce abbastanza insolito, perché realizzato utilizzando la farina di mais, che solitamente si usa per preparare la polenta. Io lo definisco un dolce – non dolce, per il suo particolare sapore rustico, ma molto delicato. Arricchito con le mandorle, il rum ed una spolverizzata di zucchero a velo, rappresenta un ottima alternativa al classico plumcake. L’Amor polenta solitamente si prepara adoperando uno stampo fatto apposta per questo dolce, realizzato con delle scanalature interne che ne simulano già le fette da tagliare. Io purtroppo ne sono sprovvista e quindi oggi l’ho preparata in un classico stampo da plumcake.

Amor Polenta

Amor Polenta

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
6 persone Facile 50 minuti € 3,00

Ingredienti: Preparazione:
  • 100 gr. di farina di mais Fioretto gialla
  • 80 gr. di farina 00
  • 2 uova
  • 120 gr. di zucchero
  • 150 gr. di burro
  • 70 gr. di mandorle tritate
  • mezza bustina di lievito
  • 2 cucchiai di rum
  • zucchero a velo q.b.
In un recipiente sbattete 2 uova con 120 gr. di zucchero. Emulsionate per bene il tutto ed aggiungete il burro che avrete fatto sciogliere a parte in un pentolino. Mescolate per bene.

Aggiungete le mandorle tritate e la farina di mais, mescolando sempre con cura.

Versate nel composto 2 cucchiai di rum.

Inglobate la farina 00 e mezza bustina di lievito.

Versate il tutto in uno stampo tipico della Amor polenta. Se non lo avete, va benissimo uno stampo da plumcacke.

Infornate a 180° per 40 minuti.

Prima di servire spolverizzate con dello zucchero a velo.

Print Friendly

6 commenti

  1. Favoloso, grazie mille della ricetta!!

  2. E pur essendo vicino a Varese…. non avevo mai sentito di questo dolce!! Dev’essere buonissimo! Brava Lara, e grazie!!

    • In effetti è un dolce tipico, a tal punto che è conosciuto anche con il nome di Dolce di Varese. Io ogni tanto lo faccio perchè, come dicevo nella descrizione, quel sapore vagamente rustico che scaturisce dalla preparazione, mi gusta molto 😀

  3. Ho preparato questo dolce ed è buonissimo!!!!!!!!
    Solo che si sentono i granelli della polenta.
    Come si potrebbe ovviare questo inconveniente????

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*