Home / Secondi Piatti / Faraona in umido
Faraona in umido

Faraona in umido

A Legnano piove da stamattina e quindi, per oggi ho pensato ad un piatto non proprio estivo, la Faraona in umido. Una ricetta facile, anche se, all’apparenza, può sembrare complicata. Basta solo seguire per bene le indicazioni ed avere la giusta pazienza, visto che la preparazione è decisamente lunga, oltre le 4 ore e mezza, ma alla fine vedrete che l’attesa non sarà vana! La marinatura della carne, infatti, renderà questo piatto davvero saporito e speziato, grazie soprattutto alla salvia, al rosmarino ed ai chiodi di garofano. Se posso darvi un consiglio, servite questa Faraona in umido con un bel piatto di polenta calda! Pronti a leccarvi i baffi?

Faraona in umido

Faraona in umido

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
4 persone Media 4 ore e 30 minuti € 12,00

Ingredienti: Preparazione:
  • 1 grossa faraona porzionata
  • 4 patate
  • 300 gr. di funghi champignon
  • 3 carote
  • 2 gambi di sedano
  • 1 grossa cipolla
  • 3 spicchi d’aglio
  • 20 olive nere
  • mezzo litro di vino rosso
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • 2 chiodi di garofano
  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • 3 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
Prepariamo la marinatura:
Bruciacchiate la pelle della faraona per togliere i peli superflui, poi lavatela ed asciugatela per bene. In un contenitore capiente disponete i pezzi della faraona, 2 spicchi d’aglio tagliati finemente, la cipolla tritata, la salvia, il rosmarino, i chiodi di garofano, le olive, mezzo litro di vino, il sale ed il pepe. Mischiate per bene e lasciate riposare per tre ore.Iniziamo la preparazione:
Pulite i funghi e divideteli in quattro parti. Lavate e sbucciate le patate e tagliatele in pezzi grossolani non troppo piccoli.In un grosso tegame mettete uno spicchio d’aglio, 3 cucchiai di olio d’oliva, le carote ed il sedano tagliati a dadini. Fate rosolare il tutto ed unite la faraona sgocciolata dalla marinatura e fate rosolare anch’essa su entrambi i lati. Versate un mestolo della marinatura e continuate la cottura per 5 minuti, dopodiché aggiungete le patate ed i funghi. Versate adesso tutto il rimanente della marinatura e continuate la cottura per altri 10 minuti.Aggiungete la passata di pomodoro, aggiustate di sale e pepe e portate a cottura coprendo il tegame e facendo cuocere a fiamma bassa per circa 75 minuti.consigli-di-lara
Vi suggerisco di servire questo magnifico piatto con del pane abbrustolito o della polenta.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*