Le ultime 10 ricette pubblicate:
Home / Antipasti / Fichi caramellati con speck e mozzarella di bufala

Fichi caramellati con speck e mozzarella di bufala

Una ricetta facilissima e di stagione ed un antipasto ricco di contrasti! Oggi vi propongo i fichi caramellati con speck e mozzarella di bufala campana, un contrasto di sapori e di geografia. La dolcezza dei fichi e della mozzarella sposa il sapore affumicato dello speck ed ogni boccone è una vera e propria esplosione che parte dal Trentino ed arriva in Campania. Territori diversi e sapori distinti che, per l’occasione, si uniscono per dar vita ad un antipasto che vi stupirà.
Non so se ve lo ricordate, ma anche l’anno scorso mi inventai un antipasto a base di fichi che poi, vi garantisco, si rivelò una vera delizia. Parlo dei fagottini di fichi e pecorino. E, già che ci siamo, visto che continuiamo a parlare di fichi, data la stagionalità di questo frutto, voglio riproporvi un paio di ricette che in tempi non sospetti, mi hanno dato grandi soddisfazioni: la marmellata di fichi e zenzero e, soprattutto, la crostata di fichi e noci. Insomma, se eravate a corto di idee, credo di avervi dato una bella mano!

Fichi caramellati con speck e mozzarella di bufala

Fichi caramellati con speck e mozzarella di bufala

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
2 persone Facile 15 minuti € 5,00

Ingredienti: Preparazione:
Come prima cosa fate sciogliere il burro in padella e poi mettete lo zucchero di canna e mescolate. Tagliate i fichi a metà e disponeteli nella padella con il taglio verso il basso. Rosolateli a fiamma viva per circa 3 minuti, poi girateli e fateli rosolare per un minuto. Infine girateli nuovamente e lasciateli caramellare per ancora un minuto.

Tagliate i bocconcini a metà.

Disponete una fetta di speck in un piatto e piegatela a metà nel senso della lunghezza. Adagiateci sopra la metà di un fico ancora caldo e poi mezzo bocconcino di mozzarella. Completate con l’altra meta del fico come a ricomporlo ed infine richiudete avvolgendo intorno la fetta di speck. Mettete tree di questi fagottini per ogni piatto e completate guarnendo con le altre metà dei bocconcini che dovrebbero esservi avanzati. Terminate questo antipasto cospargendo sul piatto un filo di miele.

Print Friendly

2 commenti

  1. Ciao Lara
    ti ho scoperto oggi per caso su you tube. Sei un portento! Complimenti e grazie per le
    belle ricette e gli spunti che offri.
    Piace molto anche a me cucinare e leggere come cucinano gli altri, non ho un blog per pigrizia.
    Sono di Mantova.
    Ti saluto con simpatia, ISA

    • Ciao Isa grazie mille per tutti i complimenti, sei gentilissima, sai la mia è una passione io lavoro in fabbrica, ma amo cucinare. Bellissima Mantova abita anche un mio amico li ciaooooo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*