Home / Antipasti / Involtini di melanzane
Involtini di melanzane

Involtini di melanzane

Se avete bisogno di preparare buon antipasto, vi consiglio di provare questi miei involtini di melanzane. Li ho pensati ispirandomi alla classica parmigiana, ma come al solito ho aggiunto un piccolo tocco personale. Ho semplicemente aggiunto un filetto di acciughe per arricchirne il sapore. Il piatto è semplice e molto veloce e può essere utilizzato anche come gustoso stuzzichino. Naturalmente questa semplicissima ricetta non è che una piccola idea per preparare gustosi manicaretti a base di melanzane, visto che queste ultime, si prestano a tantissime soluzioni. Come sempre, basta aprire il frigorifero e qualunque cosa potrebbe fare al caso nostro!

Costo Totale Quantità Costo Totale Difficoltà Costo Totale Tempo di Cottura Costo Totale Costo
2 Bassa 18 min. 4 Euro

Ingredienti: Preparazione:
  • 1 melanzana
  • 6 filetti di acciuga
  • 3 sottilette
  • 4 pomodori ramati
  • 2 cucchiai di grana
  • mezza cipolla
  • sale q.b.
  • 1 peperoncino
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
Tagliate la melanzana in 6 fette. Adagiate queste ultime in una padella lievemente oliata e fatele grigliare per circa 5 minuti.

In un pentolino mettete mezza cipolla ed un cucchiaio d’olio.

Fate rosolare la cipolla ed il peperoncino e poi versate i pomodori tagliati grossolanamente. Aggiungete il sale e cuocete con il coperchio per circa 8 minuti. Infine, spegnete il fuoco e tritate il tutto con il minipimer fino a formare una crema.

Prepariamo gli involtini: Adagiate le melanzane su di un piatto e cospargetele con la crema ottenuta. Mettete poi mezza sottiletta, un filetto di acciuga e spolverizzate con del grana. Arrotolate il tutto formando un involtino.

Ripete l’operazione per gli altri 5 involtini. Una volta terminato, versate un filo d’olio ed aggiungete ancora una manciata di grana.

Infornate per 5 minuti a 180°C.

2 commenti

  1. Delicatissimi questi involtini, Lara. Hai rivisitato la classica parmigiana rendendola un antipasto leggero.
    Brava!
    Un caro saluto
    Maria Grazia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*