Home / Dolci / Pastiera al cioccolato

Pastiera al cioccolato

Arriva la Pasqua e con essa tutti i dolci della tradizione pasquale, che, da regione a regione, dal nord al sud Italia, cambiano in base agli usi e costumi. Oggi vi propongo un dolce della tradizione campana, in chiave rivisitata, si tratta della famosa pastiera napoletana che, per l’occasione è diventata una pastiera al cioccolato. E’ una versione originale, con una pasta frolla al cacao amaro, gocce di cioccolato extra fondente e scorza d’arancia grattugiata che, notoriamente, si sposa a meraviglia con il cioccolato. Nel ripieno, infine, non mancano i due ingredienti tradizionali come la ricotta e il grano cotto come prevede la ricetta classica. La forma è quella della classica pastiera con le righe di frolla incrociate, il gusto è favoloso e può essere una golosissima variante apprezzata anche dalle persone a cui non piacciono i canditi. Il risultato è sinceramente ottimo! Mentre si assapora si possono sentire i pezzettini di cioccolato, la cremosità del ripieno, la fragranza della frolla ed il profumo e l’aroma dell’arancio. Insomma, lungi da me il voler intaccare una tale prelibatezza come solo la pastiera napoletana sa essere, ma quest’anno volevo proprio sperimentare questa variante che avevo in mente da un po’. E se proprio non vi piacciono le varianti, allora date un’occhiata alla mia versione della classica ricetta della pastiera napoletana. Buona Pasqua a tutti.

Pastiera al cioccolato

Pastiera al cioccolato

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
8/10 persone Media 1 ora e 20 minuti + 60 minuti di riposo in frigorifero €5,50

Ingredienti: Preparazione:
  •  Per la base:
  • 300 g. di farina Caputo
  • 150 g. di zucchero
  • 150 g. di burro
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 3 tuorli
  • Per il ripieno:
  • 650 g. di grano cotto Chirico
  • 350 g. di ricotta fresca
  • 200 g. di gocce di cioccolato fondente
  • 150 g. di zucchero
  • 40 g. di burro
  • 125 ml. di latte
  • 4 uova intere
  • 2 arance non trattate
  1. Prepariamo la base per la pastiera mettendo in un recipiente le uova con lo zucchero. Sbattiamole ed aggiungiamo le farina ed il cacao, impastiamo ed incorporiamo il burro morbido, formiamo una palla liscia ed omogenea.
  2. Lasciamo riposare in frigorifero la frolla coperta con pellicola trasparente per 1 ora.
  3. Nel frattempo mettiamo in un pentolino il burro, il latte, il grano cotto e la scorza grattugiata di un’arancia. Mescoliamo gli ingredienti, portiamo ad ebollizione e cuociamo a fiamma bassa per 10 minuti. Lasciamo raffreddare.
  4. In un’altro contenitore sbattiamo le 4 uova con lo zucchero, incorporiamo la ricotta, la scorza grattugiata ed il succo di mezza arancia, lavorando bene il composto affinché la ricotta non lasci dei grumi ed il risultato sia una bella crema omogenea.
  5. Uniamo i 2 composti ed aggiungiamo le gocce di cioccolato.
  6. Stendiamo la pasta con un mattarello fino allo spessore di circa 1 cm. Posiamola in una teglia del diametro di 28/30cm e formiamo un bordo abbastanza alto. Versiamo all’interno il ripieno, livelliamo e con la pasta avanzata facciamo 6 righe più sottili con l’aiuto di una rondella, formando il classico decoro.
  7. Mettiamo in forno statico a 170/180 gradi per 90 minuti. Terminata la cottura, spegniamo il forno e lasciamo completamente raffreddare nel forno stesso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*