Home / Salse / Pesto all’aglio

Pesto all’aglio

Da qualche giorno mi ronzava l’idea di creare un pesto all’aglio, una ricetta che poi si è rivelata buonissima, ma, magari è indicata per i palati forti o per tutte quelle persone che non si fanno troppi problemi a mangiare cose che poi ti lasciano un alito non propriamente freschissimo. Beh, siccome io sono proprio una di quelle, mi sono appuntata un po’ di idee ed ho messo insieme gli ingredienti che reputavo utili alla causa! Ho acquistato una bella treccia d’aglio al mercato biologico ed in pochi minuti ho realizzato la ricetta. Per questo pesto, oltre all’aglio, ho utilizzato mandorle, basilico, menta piperita ed un peperoncino per rincarare la dose, il tutto emulsionato con dell’olio extravergine di oliva! Il risultato? Spettacolare! La cosa che più mi ha sorpreso assaggiando il mio pesto all’aglio è stata l’esplosione del sapore che mi ha riempito la bocca, non subito, ma dopo una frazione di secondo! Non saprei come altro spiegarvelo, magari, per capire, dovreste provare a prepararlo e ad assaggiarlo, cosa che, naturalmente, vi invito calorosamente a fare! Il sapore dell’aglio è, naturalmente, predominate, ma mi è piaciuto molto anche il leggero bilanciamento creato dalla dolcezza delle mandorle ed il retrogusto di menta e basilico che arriva subito dopo l’esplosione dell’aglio all’interno della bocca. Insomma, una ricetta semplice, ma ricchissima di sapore ed anche molto salutare, visto che l’aglio è uno di quegli alimenti che, notoriamente, contribuiscono ad aumentare le difese immunitarie. E’ un forte antibatterico ed è ricco di sostanze minerali ed oligominerali quali magnesio, ferro, calcio, fosforo e iodio; insomma, un vero toccasana per la nostra salute. Ricapitolando, se vi piacciono i sapori molto intensi, amerete questo pesto all’aglio anche perché si tratta di una preparazione, secondo me, molto versatile. Potreste tranquillamente utilizzarlo per condire un primo piatto o per accompagnarlo a piatti di carne e pesce, ma, credo che l’idea più azzeccata sia quella di spalmarlo su di una bruschetta fumante. Insomma, un pesto tuttofare che va usato a piccole dosi per via del sapore molto concentrato. E, se proprio a fine giornata avete qualcuno da baciare, beh, mangiate un chicco di caffè e risolvete il problema. Potete conservarlo in frigorifero per un paio di settimane, messo in un barattolino e coperto da un filo d’olio evo. Se vi piacciono i pesti, date un’occhiata alla mia ricetta del pesto di rucola o alla ricetta veloce del pesto alla genovese che ho avuto modo di proporvi in altre occasioni!

 

Pesto all'aglio

Pesto all’aglio

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
1 vasetto Facile 15 min. €2,50

 

Ingredienti: Preparazione:
  • 1 testa d’aglio grossa 20/ 25 spicchi
  • 50 g. di mandorle
  • 20 foglie di basilico
  • 5 foglie di menta piperita
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • 1 peperoncino
  1. Spelliamo gli spicchi d’aglio.
  2. Versiamo nel tritatutto le mandorle ed il peperoncino, tritiamo ed aggiungiamo gli spicchi d’aglio, la menta, il basilico ed il sale. Tritiamo di nuovo formando un composto omogeneo.
  3. Trasferiamo il tutto in un frullatore ad immersione, aggiungiamo l’olio evo ed emulsioniamo fino ad ottenere un composto ne troppo denso se tropo liquido.
  4. Aggiustiamo di sale ed il nostro pesto è pronto.

 

Print Friendly

2 commenti

  1. Un pesto ben preparato e delizioso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*