Le ultime 10 ricette pubblicate:
Home / Primi Piatti / Pizzoccheri

Pizzoccheri

Un po’ di tempo fa sono stata a Livigno per un soggiorno dedicato al trekking e, tutte le volte che vado in quel magnifico posto, una delle cose che preferisco fare, dopo una giornata di intense escursioni, è andare a mangiare un bel piatto di pizzoccheri fumanti! I pizzoccheri sono un piatto tradizionale della cucina valtellinese; sono una specie di tagliatelle corte fatte di grano saraceno. La ricetta classica prevede che siano condite con patate e verza, formaggio casera, grana, burro fuso, salvia ed aglio. C’è chi preferisce utilizzare le coste o gli spinaci al posto della verza e chi, invece, dopo la cottura, preferisce dargli un’ulteriore ripassata in forno caldo per sciogliere i formaggi. Io qui vi ripropongo la ricetta così come mi è stata insegnata da un’amica del posto. Si tratta di un primo piatto gustosissimo, ma andateci piano perché non è propriamente una ricetta dietetica. Insomma, una volta ogni tanto, uno strappo alla regola lo possiamo anche fare, ma non prendeteci troppo l’abitudine!

Pizzoccheri

Pizzoccheri

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
4 persone Facile 35 minuti € 8,00

Ingredienti: Preparazione:
  • 500 gr. di pizzoccheri
  • 250 gr. di formaggio casera
  • 2 patate
  • 400 gr. di verza
  • 100 gr. di grana
  • 250 gr. di burro
  • 2 spicchi d’aglio
  • 4 foglie di salvia
  • sale q.b.
Mettete una pentola sul fuoco con acqua salata e portatela ad ebollizione.

Tagliate le patate a piccoli cubetti e la verza in maniera grossolana.

Cominciate a versare in pentola le patate e fatele cuocere per circa 5 minuti. Aggiungete poi la verza e lasciate cuocere il tutto per altri 5 minuti.

Trascorso questo tempo, buttate in pentola i pizzoccheri e lasciateli cuocere per 10 minuti.

Nel frattempo, in un pentolino fate sciogliere il burro con la salvia e l’aglio tritato. Soffriggete il tutto.

Scolate i pizzoccheri ormai cotti, aggiungetevi il burro fuso, il formaggio casera ed il grana, mescolate per bene e poi disponete il tutto in una teglia ed informate per 5 minuti a forno caldo giusto il tempo di far sciogliere bene il formaggio.

Servite il piatto ancora molto caldo!

Print Friendly

8 commenti

  1. Ahhh pizzoccheri gustosi, io avere fame, me li mangio 😛 Tu essere brava chef :-)

  2. Ma che meraviglia!!! l’ho mangiati la prima volta a casa di amici di origini altoatesine, me ne sono innamorata! un piatto fantastico, ricco di gusto e di profumi!! bravissima Lara!! :)

    • Grazie Sabry, troppo gentile, io li adoro! Li ho scoperti a Livigno, e da allora, ogni volta che ci capito, me ne faccio un bel piattone. Sono buonissimi ciaooooo

  3. devo provare brava lara

  4. Buon giorno Lara i miei complimenti….!!! potresti gentilmente suggerirmo come fare le chiacchere di carnevale?GRAZIE <3

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*