Le ultime 10 ricette pubblicate:
Home / Secondi Piatti / Polenta Taragna con sugo di sgombro
Polenta Taragna con sugo di sgombro

Polenta Taragna con sugo di sgombro

La polenta Taragna con sugo di sgombro nasce dalla mia solita voglia di sperimentare e provare accostamenti in cucina non molto usuali. Accoppiare il pesce con la polenta, infatti, non è così raro, ma solitamente, per questo tipo di abbinamento è più facile trovare polenta bianca o gialla. La Taragna originaria della Valtellina, invece, molto rustica “montanara” è una classica polenta ottima per accompagnare carni e formaggi, ma con un tipo di pesce molto corposo e saporito come lo sgombro ero sicura che potesse sposarsi altrettanto bene. Il risultato è stato più che positivo e sono sicura che non mancheranno altri momenti per riproporla, magari in occasione di qualche cena tra amici, anche perché la ricetta è facile e molto veloce. Se avete voglia di provare un piatto decisamente unico, non posso far altro che consigliarvi questa polenta Taragna con sugo di sgombro!

Polenta Taragna con sugo di sgombro

Salsiccia con le cime di rapa

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
4 persone Facile 40 minuti € 4,00

Ingredienti: Preparazione:
  • 500 gr. di polenta Taragna istantanea
  • 3 scatolette di filetti di sgombro sottolio
  • 2 spicchi d’aglio
  • 3 filetti di acciughe
  • 2 bottiglie di passata di pomodoro
  • 1 peperoncino
  • sale q.b.
  • 50 gr. di burro
In una padella versate l’olio di una scatoletta di filetti di sgombro e soffriggetevi dentro il peperoncino e l’aglio tritati finemente con 3 filetti di acciughe.

Aggiungete i filetti di sgombro, fateli rosolare 2 minuti e versate in padella la passata di pomodoro. Aggiustate di sale e fate cuocere per 30 minuti a fuoco lento.

Nel frattempo, in una pentola, mettete circa 2 lt. d’acqua e 2 cucchiaini di sale. Quando l’acqua arriverà a bollore, versate la polenta a pioggia e mescolate per bene aiutandovi con una frusta. Cuocete per circa 10 minuti fino a che la polenta si sarà staccata dai bordi della pentola. In ogni caso, fate riferimento anche ai metodi di preparazione della polenta che state utilizzando, perché a seconda della marca potrebbe essere diverso il procedimento per cuocerla.

Una volta pronta la polenta, aggiungete circa 50 gr. di burro e mescolate per bene.

Preparate le porzioni aiutandovi con delle piccole ciotole o stampini. Versateci dentro la polenta ancora fumante e pressatela con il dorso di un cucchiaio.

Rovesciate lo stampino in un piatto di portata e servite aggiungendo un mestolo abbondante di sugo di sgombro.

Print Friendly

4 commenti

  1. Azz…ma è super gustosa, complimenti…

  2. E’ ottima, brava Lara, buona serata e bacioni, Laura!

  3. Grazie Laura, sei sempre gentilissima. Buona serata anche a te. A presto!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*