Home / Secondi Piatti / Salmone al vapore in crema di aneto

Salmone al vapore in crema di aneto

Oggi ho preparato una ricetta facile, delicata e light. Si tratta del mio Salmone al vapore in crema di aneto. Io adoro il salmone e devo dire che la cottura al vapore ne esalta moltissimo il gusto delicato e la morbidezza, ed in questo modo, inoltre, il pesce mantiene integri tutto il suo sapore e le proprietà, senza aggiungere grassi. Per questo tipo di cottura mi sono attrezzata con i classici cestelli di bambù, anche perché mi capita spesso di cuocere cibi al vapore. Per accompagnare il piatto ho realizzato in pochi minuti una buonissima crema di aneto che, accostata al salmone, ne esalterà il sapore. Per prepararla ho utilizzato dello yogurt magro, del limone e dei rametti di aneto freschi. L’aneto è una pianta erbacea molto usata nei paesi baltici ed in tante ricette tipiche di quei posti viene spessissimo abbinata proprio al salmone, quindi, mi pareva doveroso provare l’accostamento. In definitiva una ricetta facile per un secondo piatto delicato, ma di gran classe e sapore. Consiglio di abbinarlo ad un ottimo vino bianco del Trentino come il Müller-Thurgau. Se vi piacciono le ricette della cucina nord europea, o, comunque dei piatti che richiamano quella tradizione gastronomica, in tempi non sospetti presentai, qui, sul mio blog, un’altra ricetta che si rifaceva ad una buonissima zuppa di salmone con funghi e patate che avevo mangiato ad Helsinki. Vi consiglio di dargli un’occhiata perché era davvero buonissima.

Salmone al vapore in crema di aneto

Salmone al vapore in crema di aneto

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
2 persone Facile 20 minuti €6,00

Ingredienti: Preparazione:
  • 2 filetti di salmone
  • 200 gr. di yogurt magro
  • 1 mazzetto di aneto fresco
  • sale q.b.
  • pepe verde q.b.
  • 2 cucchiai di olio evo
  • foglie di porro
  • mezzo limone
Per questa ricetta sono necessari i cestelli di bambù per la cottura al vapore.

  1. Facciamo bollire l’acqua.
  2. In un cestello di bambù mettiamo le foglie del porro fino a rivestirne completamente il fondo.
  3. Adagiamo dentro il cestello i filetti di salmone con la parte della pelle rivolta verso il basso.
  4. Poniamo sulla pentola, chiudiamo senza far uscire il vapore e cuociamo il tutto per 15 minuti.
  5. In un contenitore mettiamo lo yogurt, aggiungiamo mezzo limone spremuto, un pizzico di sale, il pepe in grani leggermente pestato e l’olio evo. Mescoliamo il tutto.
  6. A parte tritiamo finemente l’aneto ed aggiungiamolo alla crema.
  7. In un piatto mettiamo alla base un pò di crema, adagiamo sopra il salmone appena cotto, guarniamo con delle fettine di limone e gustiamolo in tutta la sua bontà.

2 commenti

  1. Molto delizioso, complimenti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*