Home / Secondi Piatti / Salsiccia con le cime di rapa
Salsicce con le cime di rapa

Salsiccia con le cime di rapa

Per cominciare bene il nuovo anno voglio proporvi una bella ricetta classica della cucina meridionale, la salsiccia con le cime di rapa. Un secondo piatto dal gusto forte ed unico. Il sapore amarognolo delle cime di rapa si sposa a meraviglia con quello deciso della salsiccia e con la piccantezza del peperoncino. Per questa ricetta io ho utilizzato dei verzini, ma se non li avete, sentitevi liberi di utilizzare qualsiasi tipo di salsiccia fresca come le salamelle o altro. Un mio piccolo segreto, quando realizzo questa ricetta è aggiungere 2 filetti di acciughe con il soffritto di aglio, olio e peperoncino, perché, pur essendo del pesce, esalta benissimo il sapore della salsiccia e delle cime di rapa. Pronti a leccarvi i baffi?

Salsicce con le cime di rapa

Salsiccia con le cime di rapa

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
2 persone Facile 30 minuti € 4,00

Ingredienti: Preparazione:
  • 4 pezzi di salsiccia a piacere (salamelle, verzini ecc.)
  • 1 kg. di cime di rapa
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 2 filetti d’acciuga
  • 2 peperoncini
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale q.b.
  • 3 cucchiai d’olio EVO
In una padella con 3 cucchiai di olio fate soffriggere i peperoncini e l’aglio tritati finemente con 2 filetti di acciughe.

Aggiungete le salsicce, bucatele con uno stuzzicadenti e lasciatele rosolare per 5 minuti. Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e fatelo evaporare.

Nel frattempo lavate e tagliate le cime di rapa a piccoli pezzi lasciando da parte i gambi troppo grossi. Scolatele per bene e mettetele in padella assieme alle salsicce. Aggiustate di sale.

Mescolate per bene affinché gli ingredienti si insaporiscano.

Mettete il coperchio alla padella e lasciate cuocere 10 minuti. Togliete poi il coperchio e lasciate cuocere per altri 10 minuti per far asciugare l’acqua che avranno rilasciato le cime di rapa.

Servite il piatto ben caldo, possibilmente con delle fette di pane tostato.

Print Friendly, PDF & Email

2 commenti

  1. Ahhh piatto gustoso, io volere 😛

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*