Home / Primi Piatti / Sformato di riso con fontina e prosciutto

Sformato di riso con fontina e prosciutto

Questa ricetta l’ho imparata da mia cognata Greta e mi è piaciuta così tanto che ho deciso di riproporvela sul mio blog. Si tratta di uno sformato di riso, farcito con prosciutto cotto e fontina valdostana DOP, il tutto reso più succulento e cremoso da una bella dose di besciamella. Un primo piatto davvero magnifico, ricchissimo di sapori e dal profumo intenso grazie ad un formaggio superlativo quale è la fontina valdostana DOP. Una ricetta ideale come pranzo domenicale o, in generale, se avete degli ospiti a casa. Non esitate a provarlo ed a farmi sapere cosa ne pensate!

Sformato di riso con fontina e prosciutto

Sformato di riso con fontina e prosciutto

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
4 persone Facile 40 minuti € 7,00

Ingredienti: Preparazione:
  • 400 gr. di riso carnaroli
  • 300 gr.di fontina valdostana d.o.p.
  • 350 gr. di prosciutto cotto
  • 150 gr. di grana padano
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • 1 noce di burro
  • pane grattugiato qb.

Per la besciamella:

  • 500 ml di latte intero
  • 1 noce di burro
  • 2 cucchiai colmi di farina
  • noce moscata q.b.
  • sale qb.
Come prima cosa bollite il riso in acqua salata e poi scolatelo un po’ al dente, passandolo qualche istante sotto l’acqua fredda per bloccare la cottura.

Tagliate il prosciutto e la fontina a cubetti piccoli.

Preparate la besciamella. Per la preparazione fate riferimento alla ricetta della besciamella che trovate sul blog, rispettando, però, le dosi elencate negli ingredienti di questa ricetta.

In un recipiente capiente versate il riso intiepidito, aggiungete il grana, il prosciutto e la fontina, amalgamate per bene gli ingredienti e per ultimo unite la besciamella.

Imburrate e passate con del pane grattugiato una teglia non troppo grossa, versateci dentro tutto il riso e livellatelo per bene. Alla fine cospargete con del grana ed infornate per 20 minuti a 180 gradi.

Prima di tagliarlo fatelo riposare qualche minuto.

4 commenti

  1. Mamma mia che gustosità, certo che Lara, propni sempre delle ricette gustose e anche facili da fare, grazie!!

  2. Acciderboli che meraviglia ^_^ Non ho mai saputo resistere a prelibatezze del genere ^_^

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*