Home / Primi Piatti / Spaghetti con alici e mollica di pane
Spaghetti con alici e mollica di pane

Spaghetti con alici e mollica di pane

Questa è la mia personale rivisitazione degli spaghetti con alici e mollica di pane, un ottimo primo piatto proveniente dalla vecchia gastronomia del sud Italia. Gli spaghetti con alici e mollica di pane sono notoriamente un piatto povero, composto essenzialmente da ingredienti molto economici come le alici ed il peperoncino e conditi con la mollica di pane, che, a suo tempo, era utilizzata al posto del classico formaggio grattugiato, proprio perché non tutti potevano permetterselo. Oggi vi ripropongo questa buonissima ricetta, dando, però un tocco personale al piatto, arricchendolo con dell’arancia candita e del finocchietto selvatico, che ne esaltano ancora di più il sapore.

Spaghetti con alici e mollica di pane

Spaghetti con alici e mollica di pane

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
2 Facile 20 minuti € 3,50

Ingredienti: Preparazione:
  • 160 gr. di spaghetti n. 5
  • 1 vasetto di alici sott’olio (80 gr.)
  • 1 cucchiaino di finocchietto selvatico
  • 1 cucchiaio di arancia candita
  • 3 cucchiai di vino bianco
  • 1 peperoncino
  • 1 panino secco
  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • sale q.b.
  • 1 spicchio d’aglio
Iniziate con il bollire l’acqua salata per gli spaghetti.In una padella soffriggete 2 cucchiai d’olio, 1 spicchio di aglio tritato, il peperoncino e circa la metà del vasetto di alici sott’olio. Mescolate fino a che le alici si saranno del tutto sminuzzate. Aggiungete l’arancia candita ed il finocchietto, rosolate e sfumate con 3 cucchiai di vino bianco.

In un padellino piccolo mettete 1 cucchiaio d’olio e fate rosolare la mollica del panino secco che avrete provveduto a sbriciolare. Fatela tostare per bene.

Scolate gli spaghetti direttamente nella padella con l’intingolo, saltateli ed aggiungete le alici rimaste nel vasetto.

Impiattate e cospargete con la mollica tostata.

14 commenti

  1. Ricchi di gusto e sapore, ti ringrazio, un caro saluto.

  2. mamma mia che spettacolo, un piatto gustoso e dai mille profumi! bravissima cara! 😉

    • Grazie sabry, molto gentile,sai e’ uno dei miei piatti preferiti,perche’ e’ molto semplice e veloce,quindi se arrivano amici all’ ultimo momento in un attimo il piatto e’ pronto ciaooooo

  3. Il tuo tocco di classe dà al piatto una sorta di identità che lo rende speciale!! Complimenti: il dolce che si accosta al sapido…. Mi piace!

    • Grazie Erica, sei sempre troppo gentile. Anche a me piacciono molto questi accostamenti, infatti, provo spesso a legare il dolce con il salato!

  4. No conocía esta receta y me parece sencillamente deliciosa, una verdadera obra maestra de lo que se puede conseguir con pocos productos buenos y el saber hacer… una maravilla. Me llevo la receta para mi cocina.

    • Grazie Sonsoles! Si tratta di una ricetta tipica del Sud dell’Italia. E’ proprio vero, con pochi ingredienti buoni e semplici si possono ottenere grandi cose. Ancora grazieeeeee!

  5. Ciao Lara, ma lo sai che io ne faccio una davvero simile ma ci metto pure i pomodori secchi a pezzetti!
    ti lascio il link così mi dici se la mia versione ti piace 🙂

    A presto Manu

    http://www.theinsaladwriter.com/2013/07/a-pasta-cu-pani-e-i-pumadora-sicchi.html

  6. Una delle mie paste preferite! E come li fai tu sembra davvero buonissima!
    Un abbraccio
    Annalisa

  7. Ciao Lara sono Mara ti dico solo complimenti ….è buona la pasta con le acciughe come la prepari tu…io da pura calabrese…il pane lo tosto senza olio,e lo verso per ultimo assieme al parmigiano e la manteco e solo a quel punto metto l’olio a crudo.Prova anche tu è una bontà.Ciao a presto

    • Ciao Mara grazie dei complimenti ,io sono siciliana ed adoro anche la cucina calabrese è ottima.Proverò sicuramente la tua versione del pane tostato,e grazie del consiglio,mi piace e apprendo molto dai pareri e consigli delle persone ,quindi grazie a tè

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*