Le ultime 10 ricette pubblicate:
Home / Primi Piatti / Spaghetti al nero di seppia

Spaghetti al nero di seppia

La ricetta che vi propongo oggi è di quelle particolari. Si tratta dei famosi spaghetti al nero di seppia, un piatto classico della cucina calabrese e siciliana, bello e buono, tutto da gustare. Se volete preparare gli spaghetti al nero di seppia come Dio comanda, procuratevi una bella seppia fresca, con annessa la sua sacca di inchiostro. Al massimo, se proprio vi scoccia pulirla, fate fare questa operazione direttamente al pescivendolo. Gli spaghetti al nero di seppia sono un piatto incredibile, non solo perché grazie all’inchiostro si presentano totalmente neri e quindi già di per se particolari, ma anche e soprattutto per il freschissimo sapore di mare che gli conferisce proprio l’inchiostro, saporito e sapido. Se non avete mai avuto la fortuna di assaggiarli, probabilmente è arrivato il momento di gustarvi un bel piatto di spaghetti al nero di seppia e se amate particolarmente questo mollusco, vi consiglio anche un secondo piatto che vi proposi un’annetto fa, agli albori del sito, le seppie ripiene.

Spaghetti al nero di seppia

Spaghetti al nero di seppia

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
4 persone Facile  40 minuti € 10,00

Ingredienti: Preparazione:
  • 320 gr. di spaghetti
  • 1 kg. di seppia fresca compresa la sacca con l’inchiostro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2/3 peperoncini
  • 3 cucchiai d’olio evo
  • sale q.b.

Cominciate tagliando la seppia in piccoli pezzi.
Togliete la bocca, gli occhi, il classico osso di seppia e cercate di preservare la sacca. Se non doveste riuscirci, come è capitato a me, cercate di raccogliere tutto l’inchiostro in una ciotola e tenetelo da parte.

Sciacquate la seppia e mettete la pentola con l’acqua salata a bollire.

Adesso mettete in una padella l’olio, i due spicchi d’aglio interi e 2 o 3 peperoncini spezzettati. Lasciate imbiondire l’aglio e poi buttate la seppia in padella. Fatela rosolare per qualche minuto e poi sfumate il tutto con il vino bianco. Fatelo evaporare e lasciate che la seppia cuocia per una mezzoretta.

Qualche minuto prima della fine della cottura, versate in padella il nero di seppia e mescolate per bene.

Nel frattempo gli spaghetti saranno pronti. Scolateli al dente direttamente in padella. Saltateli per qualche istante facendoli amalgamare bene con la seppia ed il suo inchiostro fino a quando il classico colore nero avrà avvolto la pasta.

Adesso il piatto è pronto!

Print Friendly

4 commenti

  1. Gusto e qualità in questi spaghetti, ottimi.

  2. Thank you for your receipe, I have a similar receipe but muy spaguetti is already black. I share with you my receipe. Hope you taste it and enjoy it
    http://operacionfartumbi.blogspot.com/2014/03/spaguetti-nero-al-fruti-di-mare.html

    • Hello, thanx for writing! I’ll certainly taste your recipe as I love spaghetti! Thank you again and see you soon 😀

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*