Le ultime 10 ricette pubblicate:
Home / Primi Piatti / Tagliatelle carciofi e salsiccia

Tagliatelle carciofi e salsiccia

In una giornata primaverile come questa, il primo piatto che vi presento oggi, tagliatelle carciofi e salsiccia, sembra proprio cadere a fagiolo. Questo è uno dei momenti migliori per i carciofi e quindi, come mio solito, non mi sottraggo a preparare qualche gustosa ricetta con questo bellissimo ortaggio di cui, in Italia, siamo i maggiori produttori mondiali. Per quanto riguarda la salsiccia io ho utilizzato delle salamelle, tipiche delle mie zone, ma voi potete utilizzare qualsiasi tipo di salsiccia fresca. Ho inoltre preferito fare un soffritto a base di porro perché essendo quest’ultimo molto delicato, mi ha aiutato a mettere maggiormente in evidenza il sapore dei carciofi. Ho arricchito il tutto con delle foglioline di menta che con i carciofi si sposano a meraviglia e, dopo la mantecatura, prima di servirli ho cosparso con una bella spolverizzata di formaggio grana, ma, se lo avete, anche del pecorino romano ci va alla perfezione. Insomma, queste tagliatelle carciofi e salsiccia sono un primo piatto davvero gustoso, ma allo stesso tempo semplicissimo da preparare e, se l’aria di primavera porterà anche a voi la giusta ispirazione, provate a realizzarle seguendo la mia video ricetta. Se, invece, volete cimentarvi con qualche altro piatto a base di carciofi, provate la ricetta dei miei carciofi ripieni.

Tagliatelle carciofi e salsiccia

Tagliatelle carciofi e salsiccia

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
4 persone Facile 30 minuti € 4,50

Ingredienti: Preparazione:
  • 320 gr. di tagliatelle
  • 5/6 carciofi
  • 250 gr. di salsiccia fresca o 2 salamelle
  • 1 porro
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 2/3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • foglioline di menta q.b.
  • grana o pecorino romano a piacere
Lavate e togliete al porro il primo strato e poi tagliatelo tutto a rondelle sottili.

In una padella versate l’olio e fateci rosolare il porro con un pochino d’acqua.

Private la salsiccia del budello e tagliatela a pezzi grossolani. Aggiungetela al soffritto di porri e lasciatela rosolare.

A questo punto lavate e togliete tutte le foglie dure dei carciofi arrivando vicino al cuore. Spuntateli e strofinateli con un limone per evitare che anneriscano. Tagliateli a metà e, aiutandovi con un coltello, togliete la classica barbetta che trovate all’interno. Tagliateli a spicchi e versateli in padella facendoli rosolare per 5 minuti.

Aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco secco e lasciatelo sfumare. Aggiustate di sale e pepe ed incoperchiate la padella facendo cuocere per circa 10 minuti.

Nel frattempo avrete messo l’acqua a bollire e sarete pronti a cuocere le tagliatelle per 3/4 minuti.

A questo punto il condimento sarà pronto. Se fosse necessario aggiungete un po’ d’acqua di cottura e poi le foglioline di menta spezzettate in maniera grossolana.

Con un mestolo per spaghetti scolate le tagliatelle direttamente in padella. Mescolate e mantecatele e servitele con una bella spolverizzata di grana o pecorino romano.

 

Print Friendly

8 commenti

  1. Ahhh tagliatelle gustose, io dovere fare 😛

  2. Ciao !!!!!!!!
    Pubblicata sul mio blog nelle ricette delle primavere !!!

    Grazie !!!

    http://foodwineculture.blogspot.it/2014/03/assaggi-di-primavera-la-primavera-in.html

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*