Home / Dolci / Tiramisù alle mandorle

Tiramisù alle mandorle

L’idea di realizzare un tiramisù alle mandorle mi è venuta qualche giorno fa! Volevo provare a valorizzare un prodotto che a me piace molto, lo sciroppo di mandorla, che solitamente viene utilizzato per deliziosi e rinfrescanti drinks estivi ma che, a parer mio, si prestava tantissimo a diventare ingrediente essenziale per aromatizzare il latte nel quale ho poi inzuppato i savoiardi. Visto che si tratta di un tiramisù alle mandorle, non mi sono limitata alla bagna, ma ho farcito con le mandorle tritate anche la classica crema di mascarpone, completandola con deliziose scaglie di cioccolato fondente. Forse gli amanti del tiramisù classico storceranno un pochino il naso, ma vi assicuro che il risultato finale di questo esperimento mi ha ampiamente soddisfatto, tanto quanto mi ha soddisfatto un’altra rivisitazione del tiramisù che vi ho proposto durante le scorse feste natalizie, parlo del tiramisù all’arancia e pistacchi.

Tiramisù alle mandorle

Tiramisù alle mandorle

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
6 persone Facile 30 minuti € 5,00

Ingredienti: Preparazione:
  • 250 gr. di savoriadi
  • 300 gr. di mascarpone
  • 1 bicchierino di sciroppo di mandorla Saba
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 100 gr. di mandorle
  • 150 gr. di cioccolato fondente
  • 1 bicchiere di latte
Versate il latte in una ciotola e poi aggiungete lo sciroppo di mandorle. Mescolate. Questa è la bagna del tiramisù.

Rompete le uova separando i tuorli dagli albumi. Nel recipiente con i tuorli aggiungete lo zucchero e montate per bene fino ad ottenere una crema chiara. Aggiungete il mascarpone ed amalgamatelo per al composto.

Montate gli albumi a neve e versateli nel recipiente con il mascarpone. Amalgamate mescolando dal basso verso l’alto per evitare che il composto si smonti. La crema sarà pronta quando avrete ottenuto un composto omogeneo.

Tritate le mandorle grossolanamente ed il cioccolato a scaglie, sempre abbastanza grossolanamente.

In una teglia fate un primo strato con i savoiardi imbevuti nel latte di mandorla. Cercate di chiudere tutti gli spazi, mettendo, dove necessario, i savoiardi tagliati della misura che serve.

Coprite lo strato con metà della crema di mascarpone, livellate per bene e cospargete la superficie con metà mandorle e cioccolato.

Seguite lo stesso procedimento, mettendo il restante di tutti gli ingredienti. Terminate con il cioccolato e mettete il vostro tiramisù alle mandorle in frigo per almeno 4 ore. Meglio ancora se aspettate almeno 12 ore.

2 commenti

  1. Con le mandorle? Genials, tu sei genials, superbamente bello, come superbamente goloso, compliments 🙂

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*