Le ultime 10 ricette pubblicate:
Home / Dolci / Torta Caprese

Torta Caprese

La Torta Caprese è un dolce che non ha bisogno di presentazioni. Chi la conosce sa benissimo di cosa parlo, chi, invece, non l’ha mai sentita nominare, beh, questo è il momento buono per imparare a farla e ad apprezzarla. La Torta Caprese è una di quelle ricette che rende la cucina partenopea famosa in tutto il mondo ed è originaria della splendida isola di Capri. Si tratta di un buonissimo dolce preparato senza farina, quindi adatto agli intolleranti, a base di mandorle e cioccolato fondente. Una vera delizia!  Solitamente il risultato della Torta Caprese, a cottura ultimata, ci restituisce un dolce non troppo alto, abbastanza croccante all’esterno e leggermente umido all’interno. A me piace farla con le mandorle un pochino più grossolane di quanto si dovrebbe, per apprezzarne ancora di più la croccantezza, ma voi scegliete la tritatura che più vi aggrada. Vi consiglio di non farla troppo grossolana, ma nemmeno troppo fine. Al massimo tenete da parte giusto qualche mandorla e tritatela molto finemente, tipo farina, per usarla con il burro per la preparazione della tortiera. Allora, pronti? Bene. Buona Torta Caprese a tutti!

Torta Caprese

Torta Caprese

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
8 persone Media 75 minuti € 4,50

Ingredienti: Preparazione:
  • 300 gr. di mandorle
  • 250 gr. di cioccolato fondente
  • 250 gr. di burro
  • 200 gr. di zucchero
  • 5 uova
  • zucchero a velo q.b.
  • 1 pizzico di sale
In una ciotola capiente mettete il burro a temperatura ambiente unitamente a 100 gr. di zucchero. Sbattetelo per bene utilizzando una frusta elettrica. Aggiungete all’impasto i 5 tuorli delle uova e tenete momentaneamente da parte gli albumi. Montate il composto fino a farlo diventare abbastanza cremoso.

Tritate le mandorle in maniera abbastanza grossolana.

Fondete il cioccolato o a bagnomaria o un paio di minuti al microonde. Una volta fuso, fatelo intiepidire leggermente ed unitevi poi le mandorle. Mescolate per bene affinché queste ultime si amalgamino bene al cioccolato. Una volta fatta questa operazione, inglobate il tutto nel composto con il burro, lo zucchero ed i rossi delle uova ed amalgamate per bene.

A questo punto montate a neve i 5 albumi che avevate messo da parte, aggiungendoci un pizzico di sale. Verso la metà di questa operazione, versate nella ciotola i 100 gr. di zucchero rimasti. Continuate a montare il tutto fino a quando otterrete il classico composto da meringa, cioè una crema lucida, soda ed omogenea. Inglobatelo nella ciotola con l’impasto, facendo molta attenzione a mescolare dal basso verso l’alto per evitare che i bianchi si smontino. Fate questa operazione fino a quando i due composti si saranno amalgamati per bene ed avrete ottenuto un colore uniforme.

Imburrate una teglia e cospargetela di farina (naturalmente se siete intolleranti potete utilizzare una farina, per esempio, di mandorle, o della carta da forno. Versateci dentro il composto e distribuitelo nella teglia in maniera omogenea.

Infornate in forno statico, preriscaldato a 180° per 60 minuti.

Quando la torta sarà pronta, lasciate che si raffreddi un po’ e cospargete tutta la superficie con lo zucchero a velo. Vi consiglio, una volta cotta, di rimuoverla dalla tortiera e rimetterla in forno spento, lasciandola a riposo sulla griglia affinché possa asciugarsi per bene anche sulla parte sottostante.

I consigli di Lara

A parer mio, se volete gustare appieno la vostra caprese, provate a mangiarne una bella fetta il giorno dopo.

Print Friendly

6 commenti

  1. Troooooppppo golosaaaaaaaa, la voglioooooooo :-DD

  2. Ci sono Lara, questa torta che hai fatto e’ strepitosa, di una bonta’ unica, buon fine settimana, Laura.

  3. L’ho fatta. Stupenda, sparita in 2 giorni…….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*