Home / Dolci / Torta della nonna

Torta della nonna

Oggi vi presento la famosa e buonissima Torta della Nonna. Un dolce classico della cucina Italiana, ha origini toscane, per la precisione aretine ed è formata da 2 dischi di pasta frolla con all’interno un cuore di favolosa crema pasticcera. E’ ricoperta di pinoli che, con la cottura, si tostano conferendo ulteriore sapore. In pratica, ogni boccone ci permette di assaporare una varietà di sapori e consistenze davvero piacevoli. La torta della nonna è un dolce che troverete nel carrello dei dolci di qualsiasi ristorante, perché è tra i dessert più gettonati. E’, inoltre, la torta preferita di mio fratello, quindi, in occasione di una cena in famiglia, ho deciso di mettermi all’opera e realizzarla per esaudire un desiderio che più volte mi aveva richiesto. Il successo è stato clamoroso e vederlo chiedermi il bis dopo la nostra cenetta in terrazzo, mi ha reso davvero felice! Dopo la prima prova, mi capita di prepararla spesso e man mano mi sto specializzando. Se volete gustarla al meglio, uno spumantino freddo è l’ideale. Che dite, vi andrebbe di provarla? Allora mettetevi anche voi all’opera!

Torta della nonna

Torta della nonna

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
8/10 persone Media 90 minuti + riposo in frigo €5,00

Ingredienti: Preparazione:
  • Pasta frolla:
  • 400 g. di farina 00
  •  150 g. di burro
  •  150 g di zucchero
  •  1 scorza limone
  • 2 uova
  • 50 g. di pinoli

 

  • Crema Pasticcera:
  • 1 litro di latte intero
  • 8 tuorli
  • 40 g. di farina
  • 40 g. di maizena
  • 220 g. di zucchero
  • scorza intera di 2 limoni
  • zucchero a velo q.b.
  • teglia da crostata o rotonda da 24/26 cm.
  1.  Prepariamo la frolla mettendo farina e burro in una spianatoia o recipiente e facciamo sabbiare strofinando con le mani i 2 ingredienti. Aggiungiamo lo zucchero, la scorza del limone e per ultimo le uova.
  2. Impastiamo fino a formare una palla omogenea, copriamo con la pellicola e lasciamo riposare in frigorifero per almeno 2 ore.
  3. In un pentolino versiamo il latte con le bucce dei limoni, portiamo ad un lievissimo bollore.
  4. Nel frattempo montare i tuorli con lo zucchero per pochi minuti, aggiungiamo le 2 farine setacciate  formando una pastella senza grumi.
  5. Versiamo il latte poco per volta nelle uova, mischiamo il tutto, riportiamo sul fuoco e portiamo a cottura, cioè affinché la crema si sarà addensata, mescolando sempre con una frusta. Versiamo la crema in un contenitore e copriamo con della pellicola, ma a contatto, cioè appoggiata direttamente sopra la crema. Lasciamola raffreddare e conserviamola in frigorifero.
  6. Stendiamo la sfoglia in 2 dischi, quello alla base deve essere più grande e leggermente più spesso, portiamo il disco e rivestiamo la nostra tortiera compresi i bordi, che avremo precedentemente imburrato ed infarinato, bucherelliamo con la forchetta. Versiamo la crema pasticcera e livelliamola fino quasi al bordo. Copriamo con l’altro disco di frolla, bucherelliamo e spennelliamo con l’albume.
  7. Disponiamo i nostri pinoli sopra, inforniamo a  forno statico a 170 gradi per 40 minuti e 10 minuti a 180 gradi Una volta pronta lasciamola raffreddare nel forno senza aprirlo.
  8. Spolveriamo una volta fredda con dello zucchero a velo, si conserva in frigorifero.

4 commenti

  1. Ciao Lara. la torta è buonissima e poi ti giardo sempre volentieri perchè sei veloce
    diretta, essenziale senza troppi fronzoli.Trasmetti sicurezza e fai venire voglia di cucinare.
    Con affetto Isa

  2. Azzz….che super delizia, grazie Lara, gentilissima…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*