Le ultime 10 ricette pubblicate:
Home / Secondi Piatti / Verdesca ortolana
Verdesca ortolana

Verdesca ortolana

Non acquisto spesso la verdesca, ma ogni tanto due bei tranci non perdo l’occasione di portarmeli a casa. La verdesca o squalo blu, pur non essendo nobile come lo spada, è un pesce dalle carni morbide, saporite e delicate. La consistenza è simile a quella di una bistecca e si presta ad essere cucinato in molti modi. Oggi ve lo propongo in una ricetta facile e sfiziosa, con sedano, peperoni, capperi ed olive nere, con un tocco di menta fresca e semi di sesamo, il tutto sfumato in mezzo bicchiere di vino bianco. La particolarità di questa ricetta è che la verdesca, molto morbida, si contrappone perfettamente alle verdure che, saltate in padella, invece, rimangono croccanti. Se non avete mai provato la verdesca, è proprio arrivato il momento buono per farlo!

Verdesca ortolana

Verdesca ortolana

QuantitàQuantità Difficoltà
Difficoltà
Tempo di preparazione totale
Tempo di Preparazione Totale
Costo TotaleCosto
2 persone Facile 15 minuti € 6,00

Ingredienti: Preparazione:
  • 2 tranci di verdesca
  • 1 peperone rosso
  • 3 coste di sesamo
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 10 olive nere
  • 6 foglioline di menta
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • 2 cucchiai di olio EVO
In una padella, con due cucchiai di olio, fate soffriggere 1 cipolla tagliata finemente.

Aggiungete il sedano tagliato a piccole rondelle, il peperone tagliato a listarelle e fate saltare.

Una volta rosolato il tutto, adagiate i tranci di verdesca in padella, insieme alle olive ed ai capperi.

Fate cuocere la verdesca per 3 minuti da un lato e 3 dall’altro.

Sfumate con il vino bianco e cuocete per altri 3 minuti.

Aggiustte di sale e pepe e cospargete con 1 cucchiaio di sesamo tostato.

Prima di servire, guarnite il piatto con delle foglioline di menta fresca.

Print Friendly

2 commenti

  1. Un piatto estremamente delizioso e prelibato, annots, thanks :-)

    • E’ vero Lorenzo, nonostante la verdesca non sia un pesce molto nobile, il piatto in questione risulta davvero molto delizioso! Grazie a te 😀

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*