Bucatini rigati ai gamberetti

0
25
Bucatini_rigati_ai_gamberetti

I bucatini rigati ai gamberetti sono un primo piatto semplice e delizioso, una ricetta tradizionale della cucina italiana.

I bucatini sono un tipo di pasta lunga e sottile con un rigato sulla superficie. Questo rigato è ottenuto con una pressa a mano che viene utilizzata per incidere la pasta.

La pasta è servita con gamberetti, insaporiti con lo zenzero e una spolverata di prezzemolo tritato.

Ingredienti per 4 persone:

400 gr. bucatini rigati
150 gr di gamberetti sgusciati
1 spicchio di aglio
4 perini
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
Un pizzico di zenzero
1/2 bicchiere di vino bianco secco
sale e pepe

Preparazione dei bucatini rigati ai gamberetti

Fate scaldare l’aglio nell’olio extravergine d’oliva, quindi eliminatelo e sostituitelo con i gamberetti già pronti per la cottura.

Insaporitelo con lo zenzero e mescolate. Dopo pochi minuti aggiungete il vino, e subito dopo i pomodori sbucciati e tritati.

La salsa deve cuocere pochi minuti altrimenti i gamberetti si induriscono. Salate, pepate e condite la pasta cotta al dente e per ultimo aggiungere il prezzemolo tritato. Mescolate e servite.

Qualche approfondimento sullo zenzero

Lo zenzero è una radice molto aromatica e saporita, che viene utilizzata sia in cucina che in medicina. La sua origine è asiatica. Si tratta di una pianta erbacea perenne che appartiene alla famiglia delle Zingiberaceae, la stessa a cui appartengono lo zafferano, il cardamomo e la curcuma.

In cucina, lo zenzero può essere grattugiato o tagliato a fettine e aggiunto a molti piatti, come zuppe, currie, salse e marinature. Ha un sapore piccante e aromatico. Inoltre, lo zenzero è spesso usato come ingrediente per dolci e biscotti. Inoltre, lo zenzero può essere aggiunto a tisane e infusi per un maggiore sapore e benefici.

In medicina, lo zenzero viene utilizzato per trattare diversi disturbi, come nausea, vomito, mal di stomaco e dolori articolari. Inoltre, lo zenzero è anche un buon rimedio per il raffreddore e la tosse.

Lo zenzero contiene numerosi composti bioattivi, come gingeroli, shogaoli e zingeroni, che gli conferiscono proprietà medicinali. Lo zenzero è ricco di vitamine, minerali e antiossidanti, ed è quindi un ottimo alleato per la salute.

Gingeroli e shogaoli hanno proprietà anti-infiammatorie e anti-batteriche, mentre i zingeroni sono efficaci contro il vomito.

In conclusione, lo zenzero è una radice molto versatile, sia in cucina che in medicina, e può essere utilizzata per trattare diversi disturbi.

 

Previous articleRisotto con gamberi al profumo di arancia
Next articlePasta alle ortiche
Lucrezia Trevino
Buongiorno a tutti, piacere di conoscervi! Mi chiamo Lucrezia e sono la più grande fan di mia mamma! Dopo un diploma in conservatorio ho scelto di affiancare mia mamma e aiutarla con le pubblicazioni sul suo sito, scoprendo in me una passione per il food che mai avrei immaginato! Quando non scrivo ricette qui mi potreste probabilmente trovare a suonare il violino o a passeggiare con il mio cane Tobias.