Plumcake alla frutta vegano

0
25
Plumcake_alla_frutta_vegano

Il plumcake alla frutta vegano è un dolce semplice e gustoso, perfetto per la colazione o la merenda. La ricetta è molto semplice da realizzare e non richiede ingredienti particolari.

Grazie all’aggiunta della purea di frutta, questo dolce è morbido e leggero. Potete utilizzare qualsiasi tipo di frutta fresca o congelata, a seconda della stagione.

Ingredienti per 8 persone:

140 g di farina tipo 1 (oppure semi integrale di farro)
40 g di fecola di patate
80 g di sciroppo di riso (oppure malto di riso)
50 g di olio extravergine delicato* (ligure o del Garda)
12 g di lievito
1/2 cucchiaino da caffè di vaniglia in polvere
un pizzico di sale marino integrale
2 pere medie
1 mela
10 datteri
1 limone non trattato, scorza grattugiata e succo
1 cucchiaino da tè di aceto di mele
1 cucchiaio di liquore (Armagnac, limoncello, quello che preferite)
25 g di acqua
* si può sostituire con olio di girasole o di mais
uno stampo da plumcake da 10×26 cm

Preparazione del plumcake alla frutta vegano

Scaldate il forno a 175° C. Sbucciate pere e mela e tagliatele a cubetti, denocciolate i datteri e tagliateli a dadini. Trasferite la frutta in una ciotola, unite il liquore, la scorza e il succo del limone. Mescolate bene di tanto in tanto.

In una ciotola mescolate accuratamente lo sciroppo di riso con l’olio, l’aceto e l’acqua. In un’altra ciotola miscelate la farina con la fecola, il lievito, la vaniglia e il sale. Unite in un sol colpo la miscela di farine agli ingredienti liquidi e amalgamate brevemente (non preoccupatevi dei grumi).

Aggiungete anche la frutta e incorporatela al resto, mescolando sempre con delicatezza. Trasferite il composto nello stampo rivestito con carta forno e infornate per 50/55 minuti o fino a doratura (verificate la cottura con la prova stecchino). Togliete il plumcake dal forno, fatelo intiepidire e poi sformatelo.

Qualche approfondimento sui datteri

I datteri sono un frutto molto dolce e nutriente che cresce in molti paesi del Medio Oriente e dell’Africa. I datteri sono generalmente consumati come spuntino, ma possono anche essere aggiunti a insalate, cereali, o anche utilizzati come ingrediente in dolci e altri piatti.

Sono ricchi di vitamine e minerali, e sono anche una buona fonte di fibre. I datteri contengono vitamine A, C, e D, minerali come calcio, ferro e potassio. Sono anche noti per le loro proprietà medicinali e sono stati utilizzati per trattare vari problemi di salute per secoli. Alcune delle condizioni che i datteri possono aiutare a trattare includono l’anemia, la stitichezza, e il diabete. I datteri sono anche noti per essere un buon rimedio per la tosse e il raffreddore.

I datteri sono generalmente disponibili nei mercati durante l’autunno e l’inverno. Assicurati di includere i datteri nella tua prossima lista della spesa per uno snack sano e delizioso!

Previous articleTorta rustica di radicchio
Next articleInsalata di patate dolci
Lara Trevino
Ciao a tutti! Mi chiamo Lara, ho 54 anni e la cucina è la mia più grande passione! Ho creato questo blog con l'intenzione di condividere le mie ricette più gustose, interessanti e...inaspettate! Ho una bellissima figlia di nome Lucrezia che, oltre ad essere davvero intelligente e simpatica, condivide con me l'amore per il cibo e contribuisce attivamente qui sul sito!