Polpettone ai fagiolini

0
21
Polpettone_ai_fagiolini

Il polpettone ai fagiolini è un piatto unico saporito e sostanzioso. Ideale da preparare in anticipo, è ottimo sia per un pranzo che per una cena in famiglia. La ricetta prevede l’utilizzo di fagiolini freschi, ma è possibile sostituirli con i fagiolini surgelati.

Se non avete tempo di preparare il polpettone in anticipo, potete cuocerlo la mattina e lasciarlo riposare in frigorifero fino al momento di servirlo. In questo modo, i sapori si amalgameranno e il polpettone sarà ancora più saporito.

Ingredienti per 2 persone:

300 g di carne macinata
1 manciata di fagiolini
2 cucchiai di pangrattato alle erbe
½ cucchiaio di prezzemolo tritato
½ spicchio di aglio
Sale
Pepe
1 spolverata di noce moscata
1 uovo

Preparazione del polpettone ai fagiolini

Cuocere i fagiolini a vapore lasciandoli un po’ al dente. Amalgamare la carne tritata, il prezzemolo, l’aglio tritato, il pangrattato, il sale, il pepe, la noce moscata e l’uovo sbattuto.
Stendere su un pezzetto di carta forno il composto ottenuto e cospargerlo di fagiolini.

Arrotolare aiutandosi con la carta forno. Mettere in uno stampo da plumcake e cuocere in forno caldo per 25-30 minuti a 180°. Tagliare a fette e servire.

Qualche approfondimento sui fagiolini

I fagiolini, noti anche come fagiolini d’acqua, sono una verdura di stagione molto versatile. Possono essere utilizzati in molte ricette, come contorno o come ingrediente principale.

Sono un ortaggio di colore verde brillante e dal sapore dolce e fresco. Sono molto popolari in Italia e in altri paesi del Mediterraneo, e sono spesso utilizzati come ingrediente principale in insalate, zuppe e minestre. I fagiolini sono anche ottimi lessati o saltati in padella, e possono essere serviti come contorno o come piatto unico.

I fagiolini sono una verdura molto nutriente. Contengono vitamine A, C, E, K e B6, così come folato, calcio, ferro, magnesio, fosforo e potassio. I fagiolini sono anche una buona fonte di fibre alimentari, che aiutano a mantenere una digestione regolare.

Sono disponibili in tutte le stagioni, ma sono particolarmente buoni nei mesi estivi, quando sono freschi e di stagione. Si consiglia di scegliere fagiolini dall’aspetto fresco e vibrante, e di evitare quelli che sembrano pallidi o molli. I fagiolini dovrebbero essere conservati in frigorifero in un sacchetto per alimenti per mantenerne la freschezza.

Si tratta di una verdura molto versatile, e possono essere utilizzati in molti modi diversi. Possono essere aggiunti alle insalate, lessati o saltati in padella, e possono essere utilizzati come ingrediente principale in zuppe e minestre. I fagiolini sono anche un ottimo contorno da servire con carne o pesce.

Previous articlePesto di broccoli
Next articleAspic di melagrana al sidro
Lara Trevino
Ciao a tutti! Mi chiamo Lara, ho 54 anni e la cucina è la mia più grande passione! Ho creato questo blog con l'intenzione di condividere le mie ricette più gustose, interessanti e...inaspettate! Ho una bellissima figlia di nome Lucrezia che, oltre ad essere davvero intelligente e simpatica, condivide con me l'amore per il cibo e contribuisce attivamente qui sul sito!