Torta di cachi

0
37
Torta di cachi

La torta di cachi è un dolce tradizionale della cucina italiana. Si tratta di una torta soffice e umida, aromatizzata con cachi freschi o conservati.

Si tratta di un dolce semplice ma molto gustoso, ideale per la colazione o la merenda.

Ingredienti per 4 persone

300 g circa di cachi ben maturi (n.2 )
85 g di farina di mais fioretto
80 g di noci, i gherigli (oppure nocciole o mandorle)
70 g zucchero integrale di canna (tipo dulcita)
50 g di olio di girasole
25 g di amido di mais
15 g di cacao
15 g di miele millefiori o acacia non pastorizzato
15/20 g di cioccolato fondente tagliato al coltello o in gocce (a piacere)
8 g di lievito
1/2 cucchiaino da caffè di vaniglia naturale in polvere
1/2 cucchiaino da caffè di cannella in polvere
un pizzico di sale marino

Preparazione della torta di cachi

In una ciotola mescola farina, amido, lievito, cacao, aromi e sale e passa il tutto al setaccio.

Trasferisci i cachi, privati della buccia, dentro un setaccio. Posizionalo sopra una ciotola e pressa bene i cachi con un cucchiaio per estrarne tutta la polpa.

Trita le noci con un cucchiaio di zucchero senza ridurle in farina, va bene se resta qualche pezzettino.

Unisci lo zucchero e il miele alla polpa di cachi e mescola bene fino a quando si saranno sciolti. Aggiungi anche l’olio e mescola bene, infine aggiungi gli ingredienti secchi.

Amalgama bene tutti gli ingredienti e trasferisci il composto nella tortiera rivestita con carta forno. Completa, a piacere, con il cioccolato tritato e inforna a 170° per 25/30 minuti circa. La torta dovrà risultare morbida e non seccarsi.

Qualche approfondimento sui cachi

I cachi sono un frutto molto particolare e dal sapore unico. Originari dell’Asia, i cachi sono ormai diffusi in tutto il mondo e sono particolarmente apprezzati in Italia.

I cachi sono ricchi di vitamine e minerali, e sono anche un’ottima fonte di fibre alimentari. Sono generalmente di forma rotonda o oblunga, e hanno una buccia spessa e rugosa.

La polpa del cachi è dolce e succosa, e può essere di colore giallo, arancione o rosso. Sono molto versatili, e possono essere utilizzati in molti modi diversi.

Puoi mangiarli freschi, come spuntino o come dessert, oppure puoi usarli per fare marmellate, gelatine o altri dolci.

I cachi sono anche ottimi per fare succhi e frullati, e sono perfetti per preparare salse e condimenti per i tuoi piatti preferiti.

Con i cachi puoi fare davvero di tutto, e sono un ingrediente prezioso per la cucina di tutti i giorni.

Non importa come li mangi, sono sempre buoni e sono sicuramente uno dei frutti più apprezzati al mondo.

Previous articleRavioli al taleggio con salsa di pere e vino
Next articlePesce spada e mango
Lara Trevino
Ciao a tutti! Mi chiamo Lara, ho 54 anni e la cucina è la mia più grande passione! Ho creato questo blog con l'intenzione di condividere le mie ricette più gustose, interessanti e...inaspettate! Ho una bellissima figlia di nome Lucrezia che, oltre ad essere davvero intelligente e simpatica, condivide con me l'amore per il cibo e contribuisce attivamente qui sul sito!