Vellutata di zucchine

0
11
Vellutata_di_zucchine

La vellutata di zucchine è una ricetta semplice e versatile che può essere servita come antipasto, contorno o primo piatto. Gli ingredienti sono pochi e facilmente reperibili: zucchine, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Si tratta di un piatto light e può essere preparato in pochi minuti. Le zucchine vengono prima lavate e poi tagliate a pezzi, quindi fatte cuocere in una casseruola con un filo d’olio.

Una volta cotte, le zucchine vengono schiacciate con una forchetta o un mixer fino a ottenere una crema vellutata. Il piatto può essere aromatizzato con del basilico fresco o della menta. La vellutata di zucchine può essere servita fredda o calda, a seconda dei gusti.

Ingredienti:

8 zucchine
Acqua microfiltrata
Dado vegetale home made
1 scalogno
1 cipollotto
Olio evo
Sale
Pepe
2 fette di pane

Preparazione della vellutata di zucchine

Tagliare a quadretti le fette di pane, irrorare con poco olio e fare abbrustolire nel forno.
Preparare il brodo con l’acqua e un cucchiaio di dado vegetale.

In due cucchiai di olio soffriggere lo scalogno tritato e il cipollotto tagliato a fettine con tutto il gambo verde, unire le zucchine tagliate a fettine e insaporire per un paio di minuti.

Aggiungere il brodo caldo fino ad arrivare a coprire appena le zucchine, se necessario salare, coprire e cuocere a fuoco dolce per mezz’oretta. Mettere tutto nel mixer, ridurre in crema e servire con i crostini di pane, un filo d’olio e del pepe macinato al momento.

Con il Bimby:
Tagliare a quadretti le fette di pane, irrorare con poco olio e fare abbrustolire nel forno.
Mettere nel boccale il cipollotto tagliato a tocchetti e lo scalogno 10 sec/vel 6, aggiungere due cucchiai di olio, 2 min/100°/vel soft.

Unire le zucchine tagliate a tocchetti 2 min/100°/vel soft, quindi aggiungere 500 g di acqua e un cucchiaio di dado vegetale 30 min/100°/vel. soft. A fine cottura omogeneizzare 15 sec/vel. turbo. Servire con i crostini di pane, un filo d’olio e del pepe macinato al momento.

Qualche approfondimento sullo scalogno

Lo scalogno è una delle cipolle più piccole e dolci che ci sono. Il sapore è molto più delicato rispetto alle cipolle comuni e può essere utilizzato in diversi modi in cucina.

Perfetto per essere usato come aromatizzante in diversi piatti, come ad esempio nella preparazione di soffritti o sughi. Può essere usato anche come ingrediente per insalate e salse.

Inoltre, lo scalogno è una buona opzione per essere utilizzato come cipolla per fare le cipolle caramellate. Questo perché il suo sapore è più dolce rispetto alle altre cipolle.

Per utilizzare lo scalogno per fare le cipolle caramellate, basta tagliarlo a fettine sottili e poi metterlo in una padella con un po’ di burro o olio. Cuocere a fuoco lento fino a quando non saranno dorate.

Lo scalogno è un ingrediente molto versatile in cucina e può essere utilizzato in diversi modi per preparare piatti sia dolci che salati.

Previous articleMuffin e pistacchi
Next articleBanana bread
Lara Trevino
Ciao a tutti! Mi chiamo Lara, ho 54 anni e la cucina è la mia più grande passione! Ho creato questo blog con l'intenzione di condividere le mie ricette più gustose, interessanti e...inaspettate! Ho una bellissima figlia di nome Lucrezia che, oltre ad essere davvero intelligente e simpatica, condivide con me l'amore per il cibo e contribuisce attivamente qui sul sito!